Ortodonzia

  • images (6)
L’ortodonzia è quella particolare branca dell’odontoiatria che studia le diverse anomalie della costituzione, sviluppo e posizione dei denti e delle ossa mascellari; è attuata esclusivamente dagli odontoiatri e specialisti in ortognatodonzia. Essa ha lo scopo di prevenire, eliminare o attenuare tali anomalie mantenendo o riportando gli organi della masticazione e il profilo facciale nella posizione più corretta possibile.

La pratica ortodontica consiste sostanzialmente in due tipi di terapia che molto spesso sono consequenziali.

Terapia chirurgica: si attua estraendo quei denti che ostacolano l’allineamento e l’articolazione degli altri o la corretta posizione dento-facciale.
Terapia meccanica: si attua mediante la costruzione di diversi tipi di apparecchi che potremo suddividere in:

Apparecchi attivi: agiscono direttamente con la loro forza quando viene attivata (es. apparecchi con viti, archi, molle ecc.)
Apparecchi passivi: sfruttano le forze masticatorie essendo di per sé inattivi (es. placca vestibolare, piano inclinato, ecc.)

Un’altra applicazione sono le mascherine per ortodonzia trasparenti, ormai conosciute da molti pazienti per la loro caratteristica di mimetizzazione nel cavo orale e gli ottimi risultati riscossi negli ultimi anni.
Il sistema Invisalign, infatti, è ormai affermato nel campo ortodontico e riconosciuto da milioni di professionisti come un ottimo sistema ortodontico che soddisfa le esigenze di molti pazienti che non vogliono (pur sottoponendosi a trattamenti ortodontici) avere problemi estetici frequenti con i normali ausili ortodontici, questo accade soprattutto a pazienti non più adolescenti, già inseriti nel mondo del lavoro, che riescono tramite questa metodica a sottoporsi al trattamento senza che nessuno se ne accorga!